Laboratorio sul kamishibai a Treviolo

Laboratorio sul kamishibai a Treviolo

Anche quest’anno, Piccolo Teatro Pratico presenta un laboratorio per le scuole elementari a Treviolo (BG), nell’ambito del bando per la gestione delle rassegne teatrali 2017-18.

I laboratori saranno strutturati su due giornate e inviteranno i bambini ad utilizzare la loro creatività per costruire scenografie e storie insieme alle loro insegnanti e a Massimo Tomassoni, che curerà l’aspetto artistico e organizzativo delle giornate.
Il kamishibai è una forma espressiva originale del Giappone che unisce efficacemente narrazione e immagini. Il termine deriva dall’unione delle parole “kami”(carta) e “shibai”(teatro). Si utilizza il “butai”, un teatrino di legno di dimensioni ridotte, all’interno del quale si inserisce una serie di immagini disegnate su cartoncino che illustrano una storia in sequenza. Un narratore le sfilerà opportunamente una alla volta durante la narrazione, calibrando il giusto rapporto tra immagini e parole. Le storie hanno una durata media di 10 minuti e con l’aiuto delle immagini il narratore può raccontare e mostrare la storia ai bambini e i bambini possono interagire con il narratore.
Massimo Tomassoni utilizza questa forma espressiva sia come spettacolo all’aperto in maniera itinerante mediante l’uso della bicicletta (come avveniva trazionalmente nei parchi giapponesi), sia per narrare delle storie su commissione a finalità pedagogica, sia come primo passo introduttivo ad un laboratorio creativo di storie illustrate. Molte storie sono importate direttamente da Giappone e tradotte in Italiano da Massimo Tomassoni.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someoneShare on Google+