Category Archives

R-Estate ad Arosio con il Piccolo Teatro Pratico

R-Estate ad Arosio: ricominciano le repliche all’aperto e anche il PTP è presente! Due serate al Parco Aldo Moro per il Comune: il 17 giugno alle 20,30 ci sarà da ridere con Italiano medio come il dito con Luca Maciacchini, l’1 luglio alle 20,30 racconteremo ai bambini una favola con Dove sono le mie radici di e con Gianpietro Liga. Tutti gli spettacoli sono gratuiti fino ad esaurimento posti, la prenotazione è obbligatoria a estatearosio@gmail.com

26 giugno e 3 luglio – Piccola indagine estiva

Il Piccolo Teatro Pratico e il Comune di Carugo vi invitano a una indagine sul territorio brianzolo. Il 26 giugno e il 3 luglio, nella splendida cornice del Museo nel ‘900 di Carugo, due spettacoli teatrali anticipati da incontri con aziende e personaggi del territorio che racconteranno le prospettive per il futuro dopo l’anno trascorso. Un modo di riflettere sul percorso della provincia e sulle possibilità che si aprono, per poi divertirsi e intrattenersi con LO STRANO CASO DI BILLY SHAKE (26 giugno) e IL CRIMINE RICICLATO (3 luglio). Moderatore sarà Matteo Andreone, professionista di umorismo e collaboratore del Piccolo Teatro Pratico.
Ingresso libero con prenotazione consigliata a cultura@comune.carugo.co.it
Le serate si svolgeranno in ottemperanza alle norme anticovid.
Dopo gli spettacoli sarà possibile visitare il Museo.
Gli incontri sono inseriti nel progetto “Nuova primavera”, ID 2285280, approvato e finanziato con DDUO n. 16298/2020 dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e da Regione Lombardia.

 

Nuove repliche estive all’orizzonte

Ci siamo! Non possiamo svelare ancora tutto ma avremo delle nuove repliche a partire da giugno! Non salire sul palco per quasi un anno è stato difficile ma stiamo iniziando le prove per una nuova serie di appuntamenti.

Intanto, come si suol dire, save the date: 26 giugno e 3 luglio.

Per continuare a rimanere informati iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo i vostri dati in basso a destra della home page o visitate la nosta pagina facebook.

Guarda “Il crimine riciclato” in streaming

Nonostante l’emergenza sanitaria il PTP è tornato a teatro in diretta streaming! Il 26 gennaio alle 11, infatti, è stato ospite di Arci Como che ha proiettato il nostro Il crimine riciclato dallo Spazio Gloria di Como.

Una lezione sul riciclo, una performance teatrale e, al tempo stesso, uno spettacolo multimediale. Lo scopo è quello di promuovere, raccontando una storia, l’impegno civico verso il recupero di carta e del cartone. Il crimine riciclato si sviluppa come un racconto a tinte gialle, basato su un mistero; qualcuno ha buttato nel cestino un vecchio romanzo giallo, senza sapere che lo stesso è legato ad una storia di cronaca nera, un notaio ucciso, una catena di sospetti e una serie di rivelazioni. C’è un attore sul palco, come vuole il teatro ma, a cadenza, dei video mostrano i volti dei protagonisti, aiutando a comprendere la soluzione del caso. Il tutto è incentrato su indagini che si svolgono tra discariche e cassonetti, tra piattaforme e cartiere.

con Davide Colavini
di D. Colavini e R. Gavelli
organizzazione Dario Onofrio
musiche Jose Orlando Luciano
regia video A. W. Castellanza

Clicca qui martedì 26 alle 11 per vedere lo spettacolo in diretta.

Una produzione Piccolo Teatro Pratico con la collaborazione video dell’Istituto Cinematografico M. Antonioni.
2012 (reg. 906774A)

Premio Aretè Nuvola Verde 2013
Miglior comunicazione responsabile

 

Milano e menestrelli: Luca Maciacchini a Terra e Laghi il 16 agosto

Milano (e la Lombardia tutta) raccontata attraverso canzoni e storie: anche quest’anno il PTP partecipa al festival Terra e Laghi organizzato da Teatro Blu di Cadegliano Viconago, stavolta con il cabaret milanese di Luca Maciacchini. Ol menestrel del dì d’incoeu è un’antologia di brani appartenenti al repertorio della canzone popolare lombarda e del cabaret di Milano. Si passa dagli ironici e pungenti quadretti di vita quotidiana resi noti al pubblico da “cantastorie” come Nanni Svampa alle filastrocche ingenue e candidamente “stupide” di Walter Valdi, passando per la satira sociale di Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci, per finire alle canzoni grottesche dello stesso Luca Maciacchini che esegue tra l ‘altro, brani tratti dal suo ultimo cd “Imparare dal tacchino” (2019). Ne nasce una forma di spettacolo semplice e diretta, senza virtuosismi di sorta, che privilegia anche nelle canzoni, eseguite con la sola chitarra, la dimensione del racconto inteso come fatto teatrale.

Si tratta di quel teatro “povero” che, nato nelle osterie di Milano più di un secolo fa, si è trasformato negli anni cinquanta in vero e proprio cabaret musicale. Ballate, canzoni, poesie… insomma storie! Storie di ieri e di oggi, raccontate con l’ironia della gente qualunque. Personaggi esilaranti e disperati, tragicamente comici. Ritratto di come siamo, con i nostri tic, i nostri atteggiamenti e le nostre manie. Storie e ballate che raccontano il compromesso, la guittezza e anche il ridicolo del mondo in cui viviamo. E allora raccontiamoci per vivere! Per vivere… e per ridere! Per ridere di noi, della nostra realtà, di quelle mille facce stralunate… tra le quali certamente c’è anche la nostra.

domenica 16 agosto 2020 ore 21.00
OL MENESTREL DEL DI’ D’INCOEU
di e con Luca Maciacchini
Piazza Martiri della Libertà, Gorla Maggiore (VA)
In caso di maltempo lo spettacolo si terrà nell’Aula multifunzionale davanti la piazza
INGRESSO LIBERO

Il programma completo di Terra e Laghi festival è disponibile cliccando qui.

Shakespeare si tinge di noir (e risate) il 15 luglio a Treviolo

Shakespeare il bardo riletto sotto una nuova luce: dopo la trilogia del Teatro del territorio è tempo per il PTP di tornare a calcare il palcoscenico con Davide Colavini e Alice Bettinelli in Quel pazzo omicida di Shakespeare. Il 15 luglio presenteremo in anteprima a Treviolo il nostro nuovo studio sullo spettacolo che prenderà vita a partire da settembre. Siete ovviamente tutti invitati per ridere ed emozionarvi!

Lo scalcinato detective privato Christopher Marlowe riceve la visita dell’affascinante e ambigua Elizabeth Webster. La donna gli chiede di indagare su Billy Shake, suo fidanzato (presto scopriremo si tratti di William Shakespeare). Billy è un uomo potente, venerato in tutto il mondo, chiacchierato, forse coinvolto in alcuni cold case risalenti al 1600. Marlowe si troverà così a indagare prima sull’Amleto e, nello specifico, sulla scomparsa di Ofelia e poi addirittura su Romeo e Giulietta seguendo la pista dalla strana morte di Mercuzio. A mano a mano che le indagini proseguono, la vera natura di William Shakespeare viene svelata. Intanto nasce un sentimento di folle attrazione tra Marlowe ed Elizabeth Webster. I due protagonisti, senza rendersene conto si trovano invischiati nei meccanismi tipici teatrali.  Allora sarà lecito chiedersi chi tiri le fila di tutto ciò, proprio mentre il colpo di fulmine tra Christopher ed Elizabeth guadagna il centro della scena.  Solo nel folgorante finale, scopriremo se la storia finirà in commedia, col trionfo dell’amore, oppure in tragedia sovrastata dal ghigno del diabolico William Shakespeare.

Note di regia:

Chi è veramente William Shakespeare? Cosa vuole da noi spettatori? È autore di commedie e di tragedie tra le più famose e celebrate nella storia del teatro. È in grado di commuoverci, divertirci, annoiarci, spaventarci. Però, a guardare bene, nel suo curriculum ci sono un po’ troppi morti ammazzati per non dare nell’occhio. Così un investigatore privato (uno di quelli scalcinati, ma che arrivano sempre a scoprire la verità) si mette ad indagare, soprattutto tra le vittime di secondo piano del nostro Bardo, come lo sono state Ofelia e Mercuzio. Il sospetto che avanza pian piano è che William Shakespeare sia uno dei più diabolici ed efferati serial killer della storia.

mercoledì 15 luglio 2020 ore 21.30
QUEL PAZZO OMICIDA DI SHAKESPEARE
con Alice Bettinelli e Davide Colavini
regia Davide Colavini
Biblioteca comunale “Lanfranco da Albegno”
Viale Papa Giovanni XXIII 34, 24048 Treviolo (BG)
INGRESSO LIBERO

Maggiori info sul sito del Comune di Treviolo, cliccando qui.

#PTPACASATUA con il teatro del territorio

La situazione che stiamo vivendo è per tutti particolare. Per noi, non essere sul palcoscenico a sentire le vostre emozioni, è qualcosa di insolito, di struggente.
Il Piccolo Teatro pratico vive di socialità, proprio per questo abbiamo deciso così di condividere con voi qualcosa di speciale.

I nostri spettacoli più celebri in edizione video web solo per voi: un appuntamento speciale, in due atti, che propone la nostra trilogia storica: il Teatro del Territorio. Si comincia con un capolavoro legato al territorio – CAPITAN BRIANZA – si prosegue poi con il noir teatrale – PEZZI! i quattro giorni di Plinio – con le voci di Davide Van De Sfroos e Debora Mancini; infine un pensiero per i più piccoli con – DIFETTO PERRFETTO.

Per restare insieme, nonostante le distanze, entreremo in casa vostra e faremo quello che ci riesce meglio: fare teatro per voi!
Tutti i link saranno resi disponibili negli orari e giorni indicati e resteranno disponibili anche successivamente.

Vi ricordiamo che, in questo periodo di difficoltà, potete sostenere le attività del Piccolo Teatro Pratico tesserandovi online. Per sapere come fare andate al link sul tesseramento cliccando qui.

Per vedere tutti gli spettacoli cliccate sul bottone di seguito:

#PTPACASATUA

Sicuro Azzardo a Roma

Per la prima volta il PTP sbarca nella capitale, con Sicuro Azzardo, la ludocrazia in Italia. Lo spettacolo si terrà presso il Teatro di Porta Portese, in Via Portuense 102, il 10 febbraio alle 21.00. Aspettiamo tutti i nostri amici romani per scoprire insieme gli effetti devastanti della ludopatia.

lunedì 10 febbraio 2020 ore 21.00
SICURO AZZARDO, la ludocrazia in Italia
con Luca Maciacchini
regia e testo Davide Colavini
Teatro di Porta Portese, Via Portuense 102, 00153 Roma RM

Intero: 15€
Ridotto: 12€

Per info e prenotazioni:
Teatro di Porta Portese
Via Portuense 102, 00153 Roma RM
Email: teatroportaportese@gmail.com
Telefono: 06 5812395

 

Carnevale a TRA! con La storia siamo noi!

A carnevale solita sfilata o uno spettacolo di clownerie che insegna anche un po’ di storia? Il 9 febbraio arriva LaQuercia Teatro con La storia siamo noi, reinterpretazione in chiave umoristica della storia dell’Unità d’Italia!

domenica 9 febbraio 2020 ore 16,00
LA STORIA SIAMO NOI
LaQuercia Teatro

Ci sono due attrici in scena, c’è della musica (il Va Pensiero, l’Inno di Mameli), ci sono due colori: verde e rosso. C’è l’Unità d’Italia e due appartamenti così diversi e così strani, un ritratto di Cavour e tantissime altre cose con cui va in scena una esilarante guerra di condominio tra due vicine. Un lavoro che attraverso l’utilizzo della comicità e delle tecniche di teatro di strada incita all’unità non in una visione nazional-patriottica, ma sociale ed educativa.

Vi aspettiamo come sempre all’Auditorium di Arosio in via Buonarroti 6, ingresso 5€ per tutti!

Per info e prenotazioni:
+39 371 341 0819
arosio@piccoloteatropratico.it

tra 2019-20 ws

TRA! 2019-20: Arriva Riccardo Reali

Inizia la seconda metà della stagione di TRA! con uno spettacolo di magia per grandi e piccini!

domenica 12 gennaio 2020 ore 16,00
ALLA RICERCA DEL TESORO PERDUTO
Riccardo Reali – Il Mago dei Bambini

Cosa succede quando partiamo alla ricerca di un tesoro, lungo una strada ricca di difficoltà e fantastiche esperienze?
Con una chiara ispirazione all’Alchimista di Paulo Coelho e la ricerca intrapresa dal suo protagonista Santiago, questo divertentissimo e coinvolgente spettacolo vi farà vivere un incredibile viaggio per il mondo, con lo scopo di cercare un oggetto dai grandi poteri magici.
Vi troverete ad esplorare spiagge caraibiche abitate dai pirati, misteriosi paesi e personaggi dell’India tra fachiri e incantatori di serpenti, fino ad arrivare alla lontana Africa per suonare strumenti musicali etnici tra sciamani e piogge temporalesche, per poi tornare al passato e conoscere un grande eroe svizzero. Magia, multiculturalismo e divertimento: il tempo volerà (cosí come gli spettatori) sulle note della fantasia!

Vi aspettiamo come sempre all’Auditorium di Arosio in via Buonarroti 6, ingresso 5€ per tutti!
Diamo il benvenuto al 2020 con un tocco di magia!